Il negozio virtuale in cui è possibile ordinare i film preferiti e riceverli direttamente a casa. Per la consultazione, lasciatevi guidare dal nostro menu, suddiviso per Generi, Cinema d’autore, Film premiati, Film introvabili, Film ultime novità.
E da oggi vendita on line di piante artificiali, rose stabilizzate, quadri vegetali.
  

THE CORPORATION

Il documentario analizza il potere che hanno le multinazionali (quelle che in America vengono chiamate corporations) nell’economia mondiale, dei loro profitti e dei danni che creano.

150 anni fa, le “corporation” erano una realtà piuttosto insignificante. Oggi, s’impongono prepotenti e controllano le nostre vite diventando l’istituzione dominante. Le corporation sono oggigiorno persone giuridiche che hanno l’obbligo di mettere la tutela dei loro azionisti, cioè la realizzazione di un profitto, al di sopra di ogni altro obiettivo. Per questo, esse non hanno alcun interesse a salvaguardare la natura o il benessere dei lavoratori: ad essere danneggiata dall’opera delle multinazionali, quindi, è la società.

Il documentario spiega questo fenomeno e lo illustra con vari esempi, che comprendono, fra l’altro:

- lo sfruttamento della manodopera, specialmente nei paesi centroamericani.

- la sintetizzazione e la diffusione di sostanze chimiche pericolose per la salute, come il DDT e l’Agente Arancio, prodotto dalla Monsanto e usato in Vietnam dall’esercito americano;

- la somministrazione alle mucche di un ormone della Monsanto. Questa sostanza avrebbe dovuto aumentare la produzione di latte, ma invece ha provocato casi di mastite (infiammazioni delle mammelle) delle mucche, che a sua volta ha provocato l’infezione batterica del latte.

- l’inquinamento delle fabbriche e di allevamenti animali;

- la pubblicità rivolta ai giovani di oggi, più sofisticata e creata appositamente perché i bambini condizionino gli acquisti dei genitori.

- la diffusione di pubblicità occulta per introdurre un marchio nella vita quotidiana;

- il processo condotto dalla General Electric e dal prof. Chakrabarty contro l’Ufficio brevetti americano, che aveva rifiutato di brevettare un batterio geneticamente modificato.

- le privatizzazioni dei beni pubblici, fra cui quella dei servizi idrici di una città boliviana che dava la possibilità a una multinazionale di distribuire l’acqua in cambio di un quarto del reddito dei cittadini, prevaricando, inoltre, i loro diritti. La popolazione si ribellò, ci furono degli scontri che provocarono numerosi feriti e un morto

- la collusione fra le corporation e i regimi dittatoriali, specialmente fra l’IBM di New York e il Terzo Reich.

UN FILM IMPLACABILE E PREZIOSO, UNA DELLE OPERE PIU’ INTERESSANTI PRODOTTA IN QUESTI ANNI.

Premio Sundance Festival 2003

Premio Toronto Festival 2003

Premio Vancouver Festival 2003

Premio Calgary Festival 2003

Premio Brasilia Festival 2003

Premio Sidney Festival 2003

Premio Thessalonili 2003

Premio Rhodes Festival 2003

Premio Philadelphia Festival 2003

Canada 2003

REGIA: Mark Achbar, Jennifer Abbott, Joel Bakan

GENERE: documentario

DURATA: 145′

SUPPORTO: dvd

AUDIO: italiano, inglese

SOTTOTITOLO: italiano

FOTOGRAFIA: colore

CENSURA:

Cinema indipendente canadese
Cinema indipendente
film di denuncia
cinema di denuncia
Cinema e ambiente,Cinema e scuola,cinema e ecologia,inquinamento,inquinamento atmosferico,cambiamenti climatici,ecologista,film ecologista,

€12.99Prezzo:
Loading Updating cart...