In Birmania nel 1945, alla fine della guerra, il soldato giapponese Mizushima rifiuta il rimpatrio, diventa prete buddista e percorre il paese a seppellire i compagni caduti.

Poema lirico il cui pacifismo affonda le sue radici nella coscienza religiosa dell'uomo e in un sentimento panteistico

Premio San Giorgio a Venezia 1956 quando non fu assegnato il Leone d'oro. Rifatto, e presentato a Venezia, dallo stesso regista nel 1984.

Giap. 1956
REGIA: Kon Ichikawa
ATTORI: Shoji Yasui, Rentaro Mikuni, Jun Hamamura, Tatsuya Mihashi, Yae Kitabayashi, Yonosuke
Ito

GENERE: drammatico

DURATA: 114'

SUPPORTO: dvd

AUDIO: italiano, giapponese

SOTTOTITOLO: italiano

FOTOGRAFIA: B/N

AUTORE LETTERARIO:  Michio Takeyama

La dolorosa e maestosa bellezza esprime la dimensione mistica. La musica di Akira Ifukube diventa veramente “religione” cioè collegamento: tra l'uomo e il mistero, tra uomo e uomo, amico o nemico. CINEMA E SPIRITUALITA’ FILM E SPIRITUALITA’ FILM SULLA RICERCA INTERIORE FILM SPIRITUALE FILM MISTICO I MAESTRI DELLA SPIRITUALITA’

Prezzo: €12.99

Loading Aggiornamento carrello...