Venezia, vigilia della battaglia di Custoza.

Sullo sfondo della guerra italo-austriaca del 1866, una patrizia venete,  la contessa Livia Serpieri,  tradisce, per amore di un vile ufficiale austriaco, la causa della liberazione nazionale; la contessa Livia, travolta dalla passione, consegna il denaro destinato ai patrioti italiani

Da un racconto di Camillo Boito, uno dei capolavori di Luchino Visconti che vi riesce a conciliare visione critica della storia e gusto del melodramma, passione estetica e chiarezza razionale.

It. 1954
REGIA: Luchino Visconti
ATTORI: Alida Valli, Farley Granger, Massimo Girotti, Rina Morelli, Heinz Moog, Marcella Mariani, Sergio Fantoni

GENERE: drammatico/storico

DURATA: 120'

SUPPORTO: dvd

AUDIO: italiano

SOTTOTITOLO: italiano

FOTOGRAFIA: colore

AUTORE LETTERARIO: Camillo Boito

Dramma di lussuria e di morte che si sviluppa con l'implacabile necessità di una tragedia romantica che trova nell'epilogo l'impietosa sconfessione del proprio romanticismo Visconti non poté intitolare il film Custoza e fu costretto a reinserire la scena della fucilazione del tenente Mahler, in un primo momento eliminata, perché la produzione e la censura italiana avrebbero altrimenti ritenuto la vicenda disonorevole dal punto di vista patriottico. Film sul Risorgimento Ottocento Italiano Film sul Risorgimento Film Risorgimentale Personaggi del Risorgimento Italiano Unità d’Italia Storia d’Italia Cinema e Storia Cinema e Scuola Cinema e Risorgimento FILM IN COSTUME

Prezzo: €12.99

Loading Aggiornamento carrello...