Nell'ottobre 1957, mentre i paracadutisti del colonnello Mathieu rastrellano la Casbah, Ali La Pointe, uno dei capi della guerriglia algerina, rievoca il passato, l'organizzazione dell'FLN (Fronte di Liberazione Nazionale), gli attentati, gli scioperi, le delazioni. Ali La Pointe è ucciso, ma tre anni dopo, in dicembre, il popolo algerino scende in piazza, proclamando la propria volontà di indipendenza.

Sobria rievocazione che, con forte coralità e qualche dilatazione nelle fasi degli attentati, mostra una guerra di popolo, spiegando anche le ragioni del “nemico”, i francesi. La proiezione del film in Francia fu proibita fino al 1971

Premio Leone d'oro a Venezia 1966

It.-Alg. 1966
REGIA: Gillo Pontecorvo
ATTORI: Yacef Saadi, Jean Martin, Brahim Haggiag, Tommaso Neri

GENERE: drammatico/guerra

DURATA: 121'

SUPPORTO: dvd

AUDIO: italiano, francese

SOTTOTITOLO: italiano

FOTOGRAFIA: B/N

FILM SULLA GUERRA D'ALGERIA Il film ebbe vasta risonanza internazionale, soprattutto sui mercati di lingua inglese, diventando, fra l'altro, un film di studio per le Black Panthers. Musica di E. Morricone

Prezzo: €12.99

Loading Aggiornamento carrello...