Irlanda 1964-68. Fondati nell'Ottocento e gestiti, dall'inizio del Novecento, dalle Sorelle della Misericordia, i conventi-carceri Magdalene ospitavano prostitute e ragazze, mandate dalle famiglie e dagli orfanotrofi, per espiare i loro peccati sessuali con la preghiera, la disciplina e il lavoro di lavandaie. In primo piano le storie di quattro di loro. Film duro che ha dell'incredibile se si pensa a quel che succedeva nel mondo occidentale durante gli anni '60.

Leone d'oro a Venezia 2002

Scozia-GB 2002
REGIA: Peter Mullan
ATTORI: Geraldine McEwan, Anne-Marie Duff, Nora-Jane Noone, Dorothy Duffy, Eileen Walsh

GENERE: drammatico

DURATA: 114'

SUPPORTO: dvd

AUDIO: italiano, inglese

SOTTOTITOLO: italiano, inglese

FOTOGRAFIA: colore

Il tema centrale del film è la trasformazione della carità cristiana in strumento di tortura, oppressione e annientamento della dignità, anzi dell'identità umana. Cinematograficamente straordinaria, dice già tutto la sequenza d'apertura, la festa di nozze durante la quale Margaret è violentata da un cugino e, perciò, espulsa dalla famiglia e dalla comunità. Uno dei momenti alti del racconto è la scena in cui, inginocchiata davanti alla sua persecutrice, Margaret recita il Pater Noster. La proiezione del film ha suscitato ufficiali e sdegnate proteste di parte cattolica.

Prezzo: €12.99

Loading Aggiornamento carrello...