Paolo Bianchi, un commesso viaggiatore sposato con figli, incontra in treno una ragazza sedotta da un uomo che l'ha poi abbandonata.
Ritorna dai suoi genitori in campagna ma ha timore di confessare loro la sua sventura e prega lo sconosciuto di accompagnarla e di presentarsi - soltanto per qualche ora - come suo marito.
Il giovane, mosso a pietà dall'angoscia della ragazza, acconsente ma l'artificio non regge. Il marito improvvisato dopo poche ore di vita irreale, costruita dal sogno e dalla pietà, se ne torna alla sua casa e alla vita di ogni giorno, riuscendo però a far perdonare la figlia dai genitori.
It. 1942
REGIA: Alessandro Blasetti
ATTORI: Gino Cervi, Adriana Benetti, Giuditta Rissone, Carlo Romano, Margherita Seglin, Giacinto Molteni, Enrico Viarisio

GENERE: commedia

DURATA: 87'

SUPPORTO: dvd

AUDIO: italiano

SOTTOTITOLO: italiano

FOTOGRAFIA: B/N

CENSURA:

QUATTRO PASSI TRA LE NUVOLE Commesso viaggiatore, sposato, accetta di fingersi marito di una ragazza incinta che ha paura di tornare dai suoi, gente di campagna e all'antica. Il trucco viene scoperto, ma lui riesce a far perdonare la ragazza-madre. Fu considerato – con Ossessione e I bambini ci guardano – uno dei film che anticiparono il neorealismo postbellico. Rifatto 2 volte, come Era di venerdì 17 (1956) e Il profumo del mosto selvatico (1995).

Prezzo: €9.99

Questo prodotto è esaurito.